• MilanoX heretic news feed

    Enter your email address:

    Delivered by FeedBurner

  • Cercando Picasso

    Location: Cercando Picasso

    MARTEDI’ 28 FEBBRAIO, ore 19.30, Teatro Strehler, Largo Greppi, Milano.

    Cercando Picasso

    Creativo, eclettico, esplosivo e rivoluzionario Pablo Picasso è al centro del nuovo spettacolo di Antonio Calenda interpretato da Giorgio Albertazzi.
    Una rappresentazione in cui confluiscono brani tratti da Il desiderio preso per la coda, un testo teatrale scritto proprio da Picasso, e citazioni di opere di compagni d’arte e di vita come Lorca, Apollinaire, Baudelaire, Rimbaud. Un’osmosi di musica, pittura, teatro e danza che vede il succedersi di proiezioni e l’interagire dell’attore con nove danzatrici della Martha Graham Dance Company.
    Le coreografie, in parte storiche, di Martha Graham, e in parte create per l’occasione da Janet Eilber, attuale direttore artistico della compagnia americana, sono una rappresentazione della personalità irregolare e dell’indomabile furore del grande maestro.

    Durata un’ora e 30 minuti senza intervallo

    Perché vederlo?
    Per scoprire i mille volti di un genio dell’arte come Pablo Picasso e di una grandissima coreografa come Martha Graham. Per la grandezza di Giorgio Albertazzi, attore istrionico e mattatore del teatro italiano. Per scorpire come una grande compagnia possa rimanere tale anche dopo la scomparsa della sua fondatrice.

    Piccolo Teatro Strehler
    dal 28 febbraio all’11 marzo 2012
    Cercando Picasso
    con Giorgio Albertazzi, la Martha Graham Dance Company
    regia Antonio Calenda
    coreografie Martha Graham riprese da Janet Eilber
    scene e costumi Pier Paolo Bisleri
    luci Nino Napoletano
    Coproduzione Teatro Stabile Friuli Venezia Giulia, Martha Graham Dance Company
    con Ente Autonomo Teatro di Messina e Orkestra Entertainment Srl

    SERIE STAGIONE

    Platea:
    Intero € 33,00
    Ridotto card Gio/Anz € 21,00
    Balconata:
    Intero € 26,00
    Ridotto card Gio/Anz € 18,00

    Milano come Roma, perché il 29 aprile arrivano fasci e nazi

    Facciamo come a Roma. No alla parata nazifascista del 29 aprile a Milano. Assemblea cittadina 4 marzo h. 21 @ArciBellezza […]

    Lavoro: Effetto Expo Sul Comune

    Non è solo la Scala ad essere interessata dagli effetti di Expo sul sistema di orari e organizzazione del lavoro […]

    Live & Loud (093)

    Accadono un po’ di cose negli imminenti giorni in città. Ne succede una più di tutte le altre: succede che […]

    Post a Comment

    Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

    *
    *

    You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    E’ ora di cena!

    E’ venerdì 13, sono le 19,50 è quasi ora del TG, questa coppia ha deciso di non venire a Macao stasera a vedere Rosario Gallardo. Sono rimasti a casa per guardare il festival di Sanremo alla tv. Enrica ha appena finito di stirare, le lasagne nel forno spento hanno riposato abbastanza, Armando chiude il giornale e accende il televisore, Mario, il figlio più grande, è […]

    il Pollo Fritto dell’Altra Milano

    Pizza kebab, kebab pizza, hamburger e patatine: la dieta del milanese di periferia è tutta qui. Chi scrive si è sempre domandato come mai non ci fossero in Italia due catene di fast food che in America (ma anche in Inghilterra) spopolano: Kentucky Fried Chicken (pollo fritto) e Taco Bell (burritos pseudomessicani) – entrambi della Yum! la megamultinazionale che rivaleggia McDonalds quanto a sfruttamento dei […]